ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Domaine Belargus

PUNTEGGIO:

91

NAZIONE:

Francia

REGIONE:

---

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biodinamico

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

---

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO:

30

UVE:

Chenin Blanc 100%

DEGUSTAZIONE:

Veste paglierino dalle nuance oro traslucido. Il bouquet è un mulinello di tratti minerali, ensemble di fiori bianchi e gialli, burro fuso, note di pesca e spezie fini tra aromi di miele e pepe bianco. La bocca è pura energia, galoppante nella sapidità che mantiene in asse la tensione gustativa. La scia, di lunga estensione è tratteggiata da ricordi floreali e di stirpe minerale.

ABBINAMENTO:

Salmone con riccioli di sogliola

ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Domaine Belargus

PUNTEGGIO:

91

NAZIONE:

Francia

REGIONE:

---

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biodinamico

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

---

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO: 

30

UVE:

Chenin Blanc 100%

DEGUSTAZIONE:

Veste paglierino dalle nuance oro traslucido. Il bouquet è un mulinello di tratti minerali, ensemble di fiori bianchi e gialli, burro fuso, note di pesca e spezie fini tra aromi di miele e pepe bianco. La bocca è pura energia, galoppante nella sapidità che mantiene in asse la tensione gustativa. La scia, di lunga estensione è tratteggiata da ricordi floreali e di stirpe minerale.

ABBINAMENTO:

Salmone con riccioli di sogliola

MATURAZIONE

13m. barrique

TEMPERATURA

11° C

BICCHIERE

Bianco

QUANDO BERE

dal 2021

Mi riempio il cuore della campagna del Domaine Belargus. Il mio sguardo che saltella qua e là come la migliore delle amiche intenta a viaggiare per conquistare se stessa, e scorge in lontananza fiori selvatici e piante officinali, che paiono galleggiare sul terreno. Su di essi si posa la farfalla dalle ali di seta azzurra e splendente, emblema della tenuta della Vallée de la Loire.

Il Domaine esplora i terroir più disparati dell’Anjou Noir attraverso la coltura dello Chenin Blanc in regime di biodinamica, e la cuvée Ronceray, che prende nome dall’omonima Badia risalente all’XI secolo, rappresenta perfettamente il carattere minerale degli appezzamenti del Grand Cru Quarts-de-Chaume. Nella bottiglia un bianco alla sua prima annata proposta, con un gusto che pare perdersi nella notte della storia, inebriando come un amore nascente.

WEB SITE
GALLERY
ULTIMI POST
2021-06-18T17:34:26+01:00
Go to Top