ANNATA:

2017

PRODUTTORE:

Gurrieri

PUNTEGGIO:

90

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Sicilia

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Docg

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO:

19

UVE:

Nero d’Avola 60%, Frappato 40%

DEGUSTAZIONE:

Rubino tenue, con bagliori granato sgargianti. Naso sprizzante di toni di frutta a pasta rossa, arancia, aromi di erbe aromatiche affumicate, pot-pourri, spezie scure e un alone balsamico. La complessità dell’olfatto si riverbera in un sorso energico, quasi strepitante di freschezza, che si accompagna a tannini maturi e sapida mineralità. La persistenza si anima di vispi ritorni di frutta e bacche.

ABBINAMENTO:

Chateaubriand con salsa bernese

ANNATA:

2017

PRODUTTORE:

Gurrieri

PUNTEGGIO:

90

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Sicilia

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Docg

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO: 

19

UVE:

Nero d’Avola 60%, Frappato 40%

DEGUSTAZIONE:

Rubino tenue, con bagliori granato sgargianti. Naso sprizzante di toni di frutta a pasta rossa, arancia, aromi di erbe aromatiche affumicate, pot-pourri, spezie scure e un alone balsamico. La complessità dell’olfatto si riverbera in un sorso energico, quasi strepitante di freschezza, che si accompagna a tannini maturi e sapida mineralità. La persistenza si anima di vispi ritorni di frutta e bacche.

ABBINAMENTO:

Chateaubriand con salsa bernese

MATURAZIONE

18 mesi acciaio + tonneau

TEMPERATURA

18° C

BICCHIERE

Concentra-Bouquet

QUANDO BERE

dal 2022

Che Amore la Sicilia, che ti rende folle d’amore ad ogni sorso dei suoi vini! Nel calice un sole che non indietreggia mai, e profumi e sapori di primitiva squisitezza che riempiono il senso di esistenza di chi vi si abborda.

Oggi con questo vino sono in viaggio nella bella zona del Val di Noto, con un Cerasuolo di Vittoria Classico la cui sonorità della voce rimbomba in tutta la mia stanza. Sarà per l’impronta misteriosa del suo naso, nel quale scorgo un grande terroir, o per l’esuberanza d’energia del gusto che accende la mia immaginazione garantendomi di trarre da me stesso un principio di rinnovamento? Io sono fatto così, il vino per me è sensazioni e quando queste non sfuggono e non spezzano l’impeto con cui le riafferro minuto dopo minuto al loro evolversi, termino il sorso con un grande sorriso di gioia.

Ti ringrazio Francesca, amica di Vini, per avermi fatto assaggiare questo prezioso Don Vicè dei Gurrieri, nato tra contrade che si sviluppano con il susseguirsi di chilometri di muretti a secco bianchi come neve e racchiudono gli umori di una terra suggestiva, amata e coltivata con dovizia e in biologico; sono questi i vini che fanno sussultare, con la loro emanazione di calore.

WEB SITE
ULTIMI POST
2022-05-11T16:43:42+01:00
Go to Top