ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Vallisto

PUNTEGGIO:

91

NAZIONE:

Argentina

REGIONE:

---

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Convenzionale

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

---

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO:

17

UVE:

Criolla Chica 100%

DEGUSTAZIONE:

Rubino tendente al granato, di vivace luminosità. Il debutto è fruttato su note di fragola e mirtillo, melagranata e lampone, poi pimpante sensazione vegetale di nobile estrazione, un tocco di fiori rossi ed erbe aromatiche a corredo. Calore e tannino ben distribuiti all’unisono, è irrequieto nella freschezza, il che lo rende ancora più affascinante, fino ad un finale garbatamente sapido e di lunga estensione.

ABBINAMENTO:

Stinco di maiale brasato

ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Vallisto

PUNTEGGIO:

91

NAZIONE:

Argentina

REGIONE:

---

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Convenzionale

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

---

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO: 

17

UVE:

Criolla Chica 100%

DEGUSTAZIONE:

Rubino tendente al granato, di vivace luminosità. Il debutto è fruttato su note di fragola e mirtillo, melagranata e lampone, poi pimpante sensazione vegetale di nobile estrazione, un tocco di fiori rossi ed erbe aromatiche a corredo. Calore e tannino ben distribuiti all’unisono, è irrequieto nella freschezza, il che lo rende ancora più affascinante, fino ad un finale garbatamente sapido e di lunga estensione.

ABBINAMENTO:

Stinco di maiale brasato

MATURAZIONE

Vasche di Cemento

TEMPERATURA

18° C

BICCHIERE

Medio

QUANDO BERE

dal 2021

Non c’è dubbio che il mio gatto sia attratto dai profumi dei grandi vini. Sebbene ami trascorrere intere giornate raggomitolata sul letto, non appena apro una nuova bottiglia si sveglia e comincia a giocare attorno al calice: lo sguardo è quello solito, furbo da felino, e l’espressione che assume è quella sbarazzina della ragazza con qualche anno sulle spalle che non vuole smettere di infrangere le convenienze gattesche.

Anche a lei è piaciuto questo ottimo vino, che naturalmente ha annusato ma non assaggiato; un nettare che mi porta ad una terra lontana dotata di grande fascino, la provincia argentina di Catamarca che popola la zona nord-ovest del Paese. Qui Pancho Lavaque, quinta generazione di viticoltori a Cafayate e Hugh Ryman, enologo inglese, la cui vita ha ispirato il regista Ridley Scott nella realizzazione del film “Un’ottima annata”, portano avanti un progetto di viticoltura attento al recupero di varietà poco comuni.

Ne è esempio questa Criolla Chica, impiantata in una vigna datata 1898 a 2.600 metri sul livello del mare, che rischiava come quelle attigue di essere estirpata. Il Criolla Extremo, ottenuto da lavorazione in uova di cemento con una piccola percentuale di grappolo intero è un rosso delizioso, dalla freschezza vibrante.

WEB SITE
ULTIMI POST
2021-12-03T19:57:58+01:00
Go to Top