ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Tenuta Masseto

PUNTEGGIO:

98

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Ecosostenibile

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

14.5

PREZZO:

950

UVE:

Merlot 100%

DEGUSTAZIONE:

Qui la campagna è bellissima, con le nuove vigne ad alberello e quelle storiche che poggiano su un terreno di argille blu e guardano la vecchia casa di Masseto.

Rubino con vaghi accenni granato. Il profumo regala prontamente la sua impronta unica, accendendo un mulinello di mediterranea eleganza con ricordi di frutti selvatici, cacao, erbe di macchia frammisti a spezie fini, lievi toni di vegetale nobile e un filo di sottobosco. Grande personalità nella tessitura del gusto, dove si scatena una morbidezza senza pari, un tannino sericeo, un grip fresco-sapido esaltante. La persistenza è come un accordo polifonico, perfetto e armonico.

ABBINAMENTO:

Beccacce farcite con tordi tartufati

ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Tenuta Masseto

PUNTEGGIO:

98

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Ecosostenibile

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

14.5

PREZZO: 

950

UVE:

Merlot 100%

DEGUSTAZIONE:

Qui la campagna è bellissima, con le nuove vigne ad alberello e quelle storiche che poggiano su un terreno di argille blu e guardano la vecchia casa di Masseto.

Rubino con vaghi accenni granato. Il profumo regala prontamente la sua impronta unica, accendendo un mulinello di mediterranea eleganza con ricordi di frutti selvatici, cacao, erbe di macchia frammisti a spezie fini, lievi toni di vegetale nobile e un filo di sottobosco. Grande personalità nella tessitura del gusto, dove si scatena una morbidezza senza pari, un tannino sericeo, un grip fresco-sapido esaltante. La persistenza è come un accordo polifonico, perfetto e armonico.

ABBINAMENTO:

Beccacce farcite con tordi tartufati

MATURAZIONE

24 mesi barrique

TEMPERATURA

18° C

BICCHIERE

Grande

QUANDO BERE

dal 2024

Il tintinnio del telefono risuona nella stanza, alzo la cornetta e sono negli anni Ottanta. Il mio cuore ribatte forte sentendo la voce di un Amico da una vita, che riempie momenti particolari come questi in cui ci si sente sempre più soli. Sono andato via dal Sud quasi trent’anni fa, ho percorso tanta strada in salita e quel calore me lo porto con me ogni giorno, anche quando non ci si può fermare neanche un attimo.

Le risate e i racconti della nostra felice adolescenza riempiono l’aria e mi sembra di ascoltarli direttamente col cuore: la vita ci ha solo apparentemente allontanati ed oggi ci ritroviamo più che mai nella passione del Vino che condividiamo negli assaggi. Vedi qual è la magia del Vino Amico mio? Roteo il bicchiere, chiudo gli occhi e già sento vibrare l’anima, il Masseto sta lasciando un’immagine di sé inconsueta, è ben piazzato e al contempo ancora più elegante del solito; lo dedico a te l’assaggio di questo rosso maestoso, come maestosa è la nostra amicizia e i tuoi successi straordinari.

Ho degustato e scritto del Masseto tante volte, e mi piace che questa edizione sia di un’annata partita come classica e rivelatasi non priva di insidie. Il risultato è un vino travolgente.

WEB SITE
ULTIMI POST
2022-02-04T15:30:16+01:00
Go to Top