Pallagrello Bianco Privo L’Eretico 2017 ALEPA

Home » Pallagrello Bianco Privo L’Eretico 2017 ALEPA

ANNATA:

2017

PRODUTTORE:

Alepa

PUNTEGGIO:

90

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Campania

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Vino Naturale

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO:

25

UVE:

Pallagrello Bianco 100%

Luca

DEGUSTAZIONE:

Diletta l’occhio con la lucentezza dell’oro e il colore arancio pieno. Pietra focaia e arancia candita aprono il corteo olfattivo, cui seguono note di melacotogna, ensemble di erbe mediterranee, albicocca disidratata, timido soffio floreale. Da un tocco di rancio e di miele di castagno si percepisce una perfetta evoluzione che serberà ancor più sorprese. La bellezza gustativa sta nella disinvolta freschezza che genera cadenza vivace e nerbo a tutta la progressione di bocca, anticipando quella sapida mineralità che assieme ad una netta traccia tannica ne fa vino da mille abbinamenti a tavola. Chiude adeguatamente lungo e rispondente.

ABBINAMENTO:

Zuppa Contadina

ANNATA:

2017

PRODUTTORE:

Alepa

PUNTEGGIO:

90

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Campania

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Vino Naturale

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO: 

25

UVE:

Pallagrello Bianco 100%

Icona Luca Grippo 100

DEGUSTAZIONE:

Diletta l’occhio con la lucentezza dell’oro e il colore arancio pieno. Pietra focaia e arancia candita aprono il corteo olfattivo, cui seguono note di melacotogna, ensemble di erbe mediterranee, albicocca disidratata, timido soffio floreale. Da un tocco di rancio e di miele di castagno si percepisce una perfetta evoluzione che serberà ancor più sorprese. La bellezza gustativa sta nella disinvolta freschezza che genera cadenza vivace e nerbo a tutta la progressione di bocca, anticipando quella sapida mineralità che assieme ad una netta traccia tannica ne fa vino da mille abbinamenti a tavola. Chiude adeguatamente lungo e rispondente.

ABBINAMENTO:

Zuppa Contadina

MATURAZIONE

Inox e botte castagno

Icona Temperatura

TEMPERATURA

14° C

Bicchiere Concentra Bouquet

BICCHIERE

Concentra-Bouquet

QUANDO BERE

dal 2021

Sebbene abbia utilizzato sempre toni di critica cordiale nei confronti dei vini “naturali”, non mi sono mai congratulato con alcun produttore che sposasse tale filosofia, fin quando non ho degustato il Pallagrello Bianco di Paola Riccio. Le mie passate esperienze d’assaggio di vini “naturali”, hanno creato in me un certo scetticismo, vuoi perché ho trovato campioni che già da giovani apparivano stanchi, vuoi perché taluni aromi di ossidazione sembravano una forzatura dovuta ad eccessiva rigidità ideologica nella produzione o a sperimentazione estrema. Oggi, di fronte a nuovi elementi d’informazione e grazie a Paola che produce assoluta qualità, posso affermare che lo scetticismo si è trasformato in voglia di ricercare nuove e antiche soglie di sapore, anche a tavola, dove questo orange wine si è dimostrato perfetto compagno di svariate pietanze. Sorrido sentendomi come il critico Anton Ego del film Ratatouille, che dopo aver assaggiato la cucina di Remy prova scosse le fondamenta stesse del suo essere, e penso che ancora una volta sia l’emozione a vincere nell’assaggio!

Esattamente diciotto anni fa Paola Riccio segue la sua prima vendemmia a Caiazzo, nel Casertano, con vinificazione convenzionale; l’aiuta un enologo fin quando non decide di smettere di fare chiarifiche e dimezza le dosi degli additivi utilizzati in fermentazione. Da lì un’escalation di cambiamenti essenziali: nel 2016 nasce il Privo l’Eretico, un Pallagrello Bianco la cui fermentazione avviene per mezzo di lieviti indigeni e macerazione prolungata con le bucce. Un vino maturato in acciaio e legno di castagno, non filtrato, né stabilizzato.

WEB SITE
ULTIMI POST
Di |2021-04-29T11:50:20+01:0026.04.2021|Commenti disabilitati su Pallagrello Bianco Privo L’Eretico 2017 ALEPA
Torna in cima