Solaia 2016 MARCHESI ANTINORI

Home » Solaia 2016 MARCHESI ANTINORI

ANNATA:

2016

PRODUTTORE:

Marchesi Antinori

PUNTEGGIO:

98

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Convenzionale

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

14

PREZZO:

400

UVE:

Cabernet Sauvignon, Sangiovese, Cabernet Franc

Luca

DEGUSTAZIONE:

Dopo un anno dal mio primo assaggio lo trovo ancora più maestoso, con grande energia regala toni aristocratici di mirtilli e ribes nero, ciliegie, essenza di rosa, resina balsamica e lavanda, delicato tocco d’agrume ed erbe aromatiche a iosa. Al gusto lo schema si ripete, con ampi ritorni olfattivi ed un tannino di caratura sopraffina che dirige l’arco dell’assaggio, per culminare in un finale da applauso su toni di cacao.

ABBINAMENTO:

Cosciotto di agnello all’origano selvatico

ANNATA:

2016

PRODUTTORE:

Marchesi Antinori

PUNTEGGIO:

98

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Convenzionale

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

14

PREZZO: 

400

UVE:

Cabernet Sauvignon, Sangiovese, Cabernet Franc

Icona Luca Grippo 100

DEGUSTAZIONE:

Dopo un anno dal mio primo assaggio lo trovo ancora più maestoso, con grande energia regala toni aristocratici di mirtilli e ribes nero, ciliegie, essenza di rosa, resina balsamica e lavanda, delicato tocco d’agrume ed erbe aromatiche a iosa. Al gusto lo schema si ripete, con ampi ritorni olfattivi ed un tannino di caratura sopraffina che dirige l’arco dell’assaggio, per culminare in un finale da applauso su toni di cacao.

ABBINAMENTO:

Cosciotto di agnello all’origano selvatico

MATURAZIONE

18m. barrique

Icona Temperatura

TEMPERATURA

18° C

Bicchiere Grande

BICCHIERE

Grande

QUANDO BERE

dal 2022

È un rosso di classe internazionale, capace ad ogni annata di santificare il suo terroir. È campione dell’innovazione e parte attiva, assieme al mitico fratello Tignanello che venne concepito qualche anno prima di lui, della rivoluzione enologica dei Supertuscan. Le uve di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Sangiovese nella fetta più favorevole della collina di Tignanello, nel Chiantigiano, e la loro lavorazione è maniacale fin dal primo millesimo, il 1978, quando un giovane Marchese Piero Antinori e il suo geniale enologo Giacomo Tachis – indiscusso padre dell’enologia italiana – si cimentarono nello “scolpire” questa nuova opera d’arte enologica.

WEB SITE
ULTIMI POST
Di |2021-05-04T17:28:59+01:0015.04.2021|Commenti disabilitati su Solaia 2016 MARCHESI ANTINORI
Torna in cima