ANNATA:

2012

PRODUTTORE:

Campo del Monte

PUNTEGGIO:

96

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Dolce

DENOMINAZIONE:

Doc

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,500

GRADAZIONE (%):

15.5

PREZZO:

90

UVE:

Malvasia 100%

DEGUSTAZIONE:

Ambra pieno con riflessi rame. Sebbene immediato, se ne coglie appieno il bouquet se lo si lascia respirare a lungo. Naso caleidoscopico, inizialmente scuro di tabacco kentucky e tamarindo, noci e foglie macerate, cotognata e arancia candita, poi via via più dolce di datteri e confettura di fichi. La bocca dolce e glicerica non è mai stucchevole, dettata da insistente freschezza e lieve contraltare sapido. Incredibile la persistenza gradevolmente fumé.

ABBINAMENTO:

Delizierà gli amanti del fumo lento con un Ramon Allones Specially Selected (Robusto)

ANNATA:

2012

PRODUTTORE:

Campo del Monte

PUNTEGGIO:

96

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Dolce

DENOMINAZIONE:

Doc

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,500

GRADAZIONE (%):

15.5

PREZZO: 

90

UVE:

Malvasia 100%

DEGUSTAZIONE:

Ambra pieno con riflessi rame. Sebbene immediato, se ne coglie appieno il bouquet se lo si lascia respirare a lungo. Naso caleidoscopico, inizialmente scuro di tabacco kentucky e tamarindo, noci e foglie macerate, cotognata e arancia candita, poi via via più dolce di datteri e confettura di fichi. La bocca dolce e glicerica non è mai stucchevole, dettata da insistente freschezza e lieve contraltare sapido. Incredibile la persistenza gradevolmente fumé.

ABBINAMENTO:

Delizierà gli amanti del fumo lento con un Ramon Allones Specially Selected (Robusto)

MATURAZIONE

96m. caratelli

TEMPERATURA

14° C

BICCHIERE

Concentra Bouquet

QUANDO BERE

dal 2021

L’assaggio di questo vino lo dedico a te che anche nei momenti più difficili e nelle fatiche sei folgorante, con la tua gioia e la tua motivazione. Unica nella tua semplice complessità, come semplici e intuitive sono le tue analisi della realtà che spesso appare così ingarbugliata. A te che prima di ogni uomo riesci a cogliere i profumi più profondi della vita e di un vino, e te ne inebri e gioisci della bellezza del sapore assai raro di questo nettare di Bacco. Se scrivendo riuscirò ad assomigliarti, per grazia e sensibilità, ed in questo confido sull’oggetto del mio scrivere, il Vino, la più antica bevanda che si possa desiderare, ne sarò felice ed anche oggi ti avrò onorata o Donna!

Devo all’appassionato collega Mauro Bertolli l’avermi fatto conoscere questo vino scuro come ambra liquida, prodotto in una delle zone più vocate di Toscana, il Valdarno di Sopra, che nel ‘700 Cosimo III de Medici nella sua regolamentazione agricola inserì tra quelle di più alta qualità produttiva in una sorta di disciplinare ante litteram. L’azienda in cui nasce è familiare, in mano ai Mantellini da generazioni, che conservano quell’arte unica degli artigiani nel produrre un vino così armonioso che rapisce come un’estasi.

WEB SITE
ULTIMI POST
2021-05-14T00:14:27+01:00
Go to Top