ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Nemesi

PUNTEGGIO:

94

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO:

46

UVE:

Sangiovese 100%

DEGUSTAZIONE:

L’annata 2018 è stata ideale per una lenta maturazione delle uve, qui il terreno in lieve pendenza e giusta esposizione, ha permesso la raccolta anticipata rispetto alla media di zona. Ornato di una bella veste rubino adamantino, celebra in cadenzata successione succose note di more di rovo e ciliegia, ribes e fragoline di bosco, erbe aromatiche e mentolo, alternate a sapienti toni di viola, liquirizia e fluttuante mineralità. Sorso perfettamente simmetrico e verace, con controllata tempra alcolica, tannino vispo ed integrato e sincera freschezza e sapidità minerale. Un rosso goloso tutto da bere!

ABBINAMENTO:

Quaglie ripiene con tartufo nero.

ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Nemesi

PUNTEGGIO:

94

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO: 

46

UVE:

Sangiovese 100%

DEGUSTAZIONE:

L’annata 2018 è stata ideale per una lenta maturazione delle uve, qui il terreno in lieve pendenza e giusta esposizione, ha permesso la raccolta anticipata rispetto alla media di zona. Ornato di una bella veste rubino adamantino, celebra in cadenzata successione succose note di more di rovo e ciliegia, ribes e fragoline di bosco, erbe aromatiche e mentolo, alternate a sapienti toni di viola, liquirizia e fluttuante mineralità. Sorso perfettamente simmetrico e verace, con controllata tempra alcolica, tannino vispo ed integrato e sincera freschezza e sapidità minerale. Un rosso goloso tutto da bere!

ABBINAMENTO:

Quaglie ripiene con tartufo nero.

MATURAZIONE

12m. tonneau

TEMPERATURA

18° C

BICCHIERE

Grand Cru

QUANDO BERE

dal 2021

Èuna storia romantica quella di questa etichetta ed è inevitabile non innamorarsene. L’ho degustata grazie a Raffaele Vecchione, il suo ideatore, enologo e grande comunicatore del vino formatosi alla corte del critico americano James Suckling i cui lavori sono concentrati nel progetto @raffaelewinescritic

Raffaele è al suo primo getto nel mondo della produzione, e non è senza emozione che mi ha descritto la gestazione di questo rosso nato nel pregiato areale del Val d’Arno di Sopra, in provincia di Arezzo, dove Giandomenico Gigante di Fattoria La Traiana gli ha dato in cura circa un ettaro di vigna di Sangiovese. Le attenzioni in campo e in cantina sono quelle che si destinano ai migliori vini, tant’è che in questo rosso trovo tutte quelle attitudini nobili di chi il vino lo ama e lo sa curare, anche nella realizzazione della bellissima etichetta, in cui combinazione di colori e bei colpi di pennello rendono omaggio all’arte sublime di Vincent Van Gogh, e pennellata dopo pennellata, ebbri di poesia, si ritrova ben celato nell’illustrazione, qualcosa di romantico, ispirato da Giacomo Leopardi tra gli autori preferiti dal wine maker.

WEB SITE
ULTIMI POST
2021-05-20T16:58:45+01:00
Go to Top