Bolgheri Sassicaia 2018 TENUTA SAN GUIDO

Home » Bolgheri Sassicaia 2018 TENUTA SAN GUIDO

ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Tenuta San Guido

PUNTEGGIO:

100

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Convenzionale

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Doc

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO:

250

UVE:

Cabernet Sauvignon 85%, Cabernet Franc 15%

Luca

DEGUSTAZIONE:

Nobile e perfetto già alla vista, con ammirevole veste rubino dilavata sull’unghia. Affascinanti effluvi di rosa e lavanda, croccanti richiami a frutta selvatica e balsami mentolati, si distendono su un tappeto di erbe di macchia marina, rimandi più scuri di spezie e tocco minerale di grafite. Al gusto l’intessitura tannica di seta fa godere già al primo sorso, con una purezza ed un equilibrio senza eguali degno delle migliori annate. Adamantina energia nel calice e lunghezza infinita di un rosso perfettamente armonico che evolverà a lungo.

ABBINAMENTO:

selvaggina da piuma

ANNATA:

2018

PRODUTTORE:

Tenuta San Guido

PUNTEGGIO:

100

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Convenzionale

COLORE:

Rosso

TIPOLOGIA:

Secco

DENOMINAZIONE:

Doc

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

13.5

PREZZO: 

250

UVE:

Cabernet Sauvignon 85%, Cabernet Franc 15%

Icona Luca Grippo 100

DEGUSTAZIONE:

Nobile e perfetto già alla vista, con ammirevole veste rubino dilavata sull’unghia. Affascinanti effluvi di rosa e lavanda, croccanti richiami a frutta selvatica e balsami mentolati, si distendono su un tappeto di erbe di macchia marina, rimandi più scuri di spezie e tocco minerale di grafite. Al gusto l’intessitura tannica di seta fa godere già al primo sorso, con una purezza ed un equilibrio senza eguali degno delle migliori annate. Adamantina energia nel calice e lunghezza infinita di un rosso perfettamente armonico che evolverà a lungo.

ABBINAMENTO:

selvaggina da piuma

MATURAZIONE

24m. barrique

Icona Temperatura

TEMPERATURA

18° C

Bicchiere Riserva

BICCHIERE

Riserva

QUANDO BERE

dal 2021

I cipressi che a Bólgheri alti e schietti

Van da San Guido in duplice filar,

Quasi in corsa giganti giovinetti

Mi balzarono in contro e mi guardâr.

Scrive il Carducci nella sua armoniosa poesia Davanti San Guido; è nelle immagini interiori che ci si perde, nella memoria di un tempo cui si giunge in silenzio, piano piano fino al passato, che appare così lontano e così fortemente vicino, che mi porta a pensare a quando in questa terra di boschi e macchie, dal Sangiovese si passò al Cabernet. Con l’annata 2018 già cinquant’anni sono trascorsi dal primo imbottigliamento del Sassicaia; era non a caso il ’68 quando il marchese Mario Incisa della Rocchetta nella fausta frazione del comune di Castagneto Carducci, portò a compimento la sua sperimentazione con l’uva francese.

Cinquant’anni di scuola molto d’avanguardia, da cui provengono finezze enologiche che tanti ignorano. Ed è così che il rosso con la stella con otto punte, come otto è il numero perfetto della resurrezione – in questo caso simbolo di nuova enologia – e quello che contraddistingue quest’annata 2018, ha conquistato il mondo in mille e mille assaggi rilevanti, permettendo a questo dono d’amore della terra Toscana di scolpire performance memorabili.

Nel 2018 è accaduto qualcosa di straordinario in vigna, che ha favorito la nascita di un Sassicaia che lascia da subito vedere ogni sorta di eleganza nel calice: dalla smagliante livrea, al bouquet prezioso che pare retto da leggi occulte, alla bocca che sussurra finezza come una grande cantante d’Opera. Difficile assaggiare un Sassicaia più lussuoso del 2018, una degustazione da custodire nel profondo della memoria.

WEB SITE
DEGUSTAZIONE BOLGHERI SASSICAIA 2016
GALLERY
ULTIMI POST
2021-10-20T18:50:52+01:00
Torna in cima