Rosato Spumante Dosaggio Zero Simona Natale 2015 GIANFRANCO FINO

Home » Rosato Spumante Dosaggio Zero Simona Natale 2015 GIANFRANCO FINO

ANNATA:

2015

PRODUTTORE:

Gianfranco Fino

PUNTEGGIO:

93

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Puglia

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biodinamico

COLORE:

Rosato

TIPOLOGIA:

Spumante

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

12.5

PREZZO:

50

UVE:

Negramaro 100%

Luca

DEGUSTAZIONE:

Bellissimo l’impatto visivo tra il corallo e il color rame che sviluppa un esemplare perlage. Il naso è “sexy” con note di agrume e lampone, fragola ed erbe mediterranee su un fondo di petali di rosa e iodio. Al sorso la carbonica si affila grazie a bella dote fresca e sapida e la materia, di ricca sostanza, sembra ingigantirsi con una sfumata verve tannica. Lungamente persistente la chiusura.

ABBINAMENTO:

Spaghetti, pomodorini e bottarga di pesce spada

ANNATA:

2015

PRODUTTORE:

Gianfranco Fino

PUNTEGGIO:

93

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Puglia

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biodinamico

COLORE:

Rosato

TIPOLOGIA:

Spumante

DENOMINAZIONE:

Igt

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,750

GRADAZIONE (%):

12.5

PREZZO: 

50

UVE:

Negramaro 100%

Icona Luca Grippo 100

DEGUSTAZIONE:

Bellissimo l’impatto visivo tra il corallo e il color rame che sviluppa un esemplare perlage. Il naso è “sexy” con note di agrume e lampone, fragola ed erbe mediterranee su un fondo di petali di rosa e iodio. Al sorso la carbonica si affila grazie a bella dote fresca e sapida e la materia, di ricca sostanza, sembra ingigantirsi con una sfumata verve tannica. Lungamente persistente la chiusura.

ABBINAMENTO:

Spaghetti, pomodorini e bottarga di pesce spada

MATURAZIONE

36 mesi sui lieviti

Icona Temperatura

TEMPERATURA

9° C

Bicchiere Spumante

BICCHIERE

Spumante

QUANDO BERE

dal 2021

Nel corso degli anni ho assaggiato tanti nuovi vini che sembravano come bellissime scintille di un fuoco d’artificio, ma su cui l’esperienza mi ha fatto capire che occorreva riflettere prima di acclamare il capolavoro. Questa regola dell’essere cauti non è valsa quando a metà anni Duemila ho provato i campioni di Gianfranco Fino, azienda del manduriano che mi ha rapito il cuore in un battibaleno. Evidentemente in questo caso le qualità del vigneron c’erano tutte: un bagaglio di studi approfonditi di agraria ed enologia, l’influenza dello straordinario Gino Veronelli, l’elevato pensiero di recuperare l’alberello pugliese, un entusiasmo senza eguali.

E così Gianfranco è diventato un maestro dell’arte enologica, osannato in tutto il mondo. Io l’ho visto degustare alla cieca e non sbagliare un colpo, ed ho capito di essere al cospetto di uno dei migliori assaggiatori mai incontrati, capendo perché nella sua produzione opera e autore si equivalgono nella grandezza.

Con questo stupendo Metodo Classico Rosé Dosaggio Zero dedicato all’energica moglie Simona Natale, la cantina fa onore al Negramaro, e non credo, credetemi, lo si possa fare meglio!

WEB SITE
DEGUSTAZIONE JO 2018
ULTIMI POST
2022-01-25T18:41:51+01:00
Torna in cima