Vin Santo di Carmignano Riserva 2013 CAPEZZANA

Home » Vin Santo di Carmignano Riserva 2013 CAPEZZANA

ANNATA:

2013

PRODUTTORE:

Capezzana

PUNTEGGIO:

98

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Dolce

DENOMINAZIONE:

Doc

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,375

GRADAZIONE (%):

14

PREZZO:

60

UVE:

Trebbiano 90%, San Colombano 10%

Luca

DEGUSTAZIONE:

Il manto di cui si abbiglia ricorda l’ambra con i suoi riflessi d’oro che lo impreziosiscono ancor di più. Per l’infinito elenco di riconoscimenti non basterebbe un’intera pagina; di primo abbordo lascia emergere profumi di miele e fico imbottito di mandorla, l’intero scindibile della frutta disidratata, dattero israeliano, zucchero di canna, poi si completa con ricordi di tabacco e guizzi fumé. Il contatto con le labbra è come un bacio dolce, bilanciato dalla freschezza e da tanta cremosità che sembra un crème caramel. Il finale, lunghissimo, privilegia le note di frutta secca prima di smorzarsi.

ABBINAMENTO:

Cioccolato 75%

ANNATA:

2013

PRODUTTORE:

Capezzana

PUNTEGGIO:

98

NAZIONE:

Italia

REGIONE:

Toscana

FILOSOFIA PRODUTTIVA:

Biologico

COLORE:

Bianco

TIPOLOGIA:

Dolce

DENOMINAZIONE:

Doc

FORMATO BOTTIGLIA (L):

0,375

GRADAZIONE (%):

14

PREZZO: 

60

UVE:

Trebbiano 90%, San Colombano 10%

Icona Luca Grippo 100

DEGUSTAZIONE:

Il manto di cui si abbiglia ricorda l’ambra con i suoi riflessi d’oro che lo impreziosiscono ancor di più. Per l’infinito elenco di riconoscimenti non basterebbe un’intera pagina; di primo abbordo lascia emergere profumi di miele e fico imbottito di mandorla, l’intero scindibile della frutta disidratata, dattero israeliano, zucchero di canna, poi si completa con ricordi di tabacco e guizzi fumé. Il contatto con le labbra è come un bacio dolce, bilanciato dalla freschezza e da tanta cremosità che sembra un crème caramel. Il finale, lunghissimo, privilegia le note di frutta secca prima di smorzarsi.

ABBINAMENTO:

Cioccolato 75%

MATURAZIONE

6 anni in caratelli

Icona Temperatura

TEMPERATURA

18° C

Bicchiere Medio

BICCHIERE

Medio

QUANDO BERE

dal 2022

Adoro la Santa dolcezza del Vin Santo. Ebbene sì è un vino dalle “gote piene” ma nelle versioni migliori non è mai sopra le righe in termini di soavità.

Sono innamorato del Vin Santo che produce Benedetta Contini Bonacossi in quel di Carmignano, una campagna stupenda a pochi chilometri da Firenze. Questa è denominazione antichissima, tra le prime al mondo ad essere riconosciuta, ed in questo caso con bando ufficiale del Granduca di Toscana ai primi del Settecento, e finalmente dopo infame periodo di annebbiamento, oggi in notevole risalto.

In questo vino il calore è già nel suo ventaglio olfattivo che ci aiuta a comprendere la complessità del terroir, che appare crescente ogni volta che degusto vecchie bottiglie di Capezzana, dei capolavori che sembrano decorati col cesello.

Ma quando passo all’assaggio il richiamo alla maestà del cioccolato è fortissimo, mentre l’ordito dei miei pensieri si acquieta: un sorso, un piccolo morso, un altro sorso e la finale considerazione di quanto sia eccezionale curarsi l’anima con il vino.

WEB SITE
DEGUSTAZIONE UCB UGO CONTINI BONACOSSI 2016
DEGUSTAZIONE CARMIGNANO VILLA DI CAPEZZANA 2011
DEGUSTAZIONE GHIAIE DELLA FURBA 2016
GALLERY
ULTIMI POST
2022-02-08T12:37:57+01:00
Torna in cima